06/02/2006 10.33.00

Filastrocchiamo

Laboratorio di poesia delle classi IV " L. Bassi"

 

Filastrocchiamo...insieme

 

Nel nostro laboratorio di poesia, abbiamo inventato alcune filastrocche che desideriamo farVi conoscere...se ne avete voglia...leggetele. 

Il porcellino

                                         

C’era una volta una volta un porcellino

Che si chiamava Giacomino,

giocava sempre in cortile

e un giorno finì dentro un barile;

si fece davvero molto male

e andò all’ospedale.

 

Dopo qualche giorno tornò a casa,

dove lo aspettava zio Mufasa,

con tutto lo spazio che c’era attorno

si divertirono tutto il giorno.

 

Andrea Severi

  

 

C ’era una volta il bambino grassottello

 

C ‘era una volta un bambino di nome Giovannino

Che tutti i giorni per merenda aveva un panino,

lui mangiava tanto ed era grassottello,

come un grosso rapanello.

 

Tutti i giorni andava in piscina

Per far calare la sua pancina,

poi mangiava un gnocco con la panna

e sperava che per cena arrivasse la sua amica Anna,

 

a lui piaceva cantare,

tanto quanto mangiare,

cantava,cantava a squarcia gola

insieme al suo pappagallo faceva la ola.

Sara Torelli

 

 

    

Una  giornata di primavera

 

un bel giorno in un giardino

c’era un bel bambino di nome giacomino.

 

ad un certo punto  ha incontrato

una bambina di nome sabrina

 

che raccoglieva mille fiori colorati

per i suoi genitori tanto amati.

 

giacomino  la guardò, si emozionò,

la strinse e un bacio gli donò.

 

valentina  astrologi

  

 

 

Il cricetino

 

C’era una volta un cricetino,

di nome Fagiolino,

 

correva sempre in giardino,

dove lì c’era un porcellino;

 

lui si presentò

e Fagiolino lo ascoltò.

 

Loro diventarono subito amici,

e  furono per sempre felici.

 

 

CHRISTIAN MASEROLI.

 

  

Cigalina e il fratello strano

 

C’era a Scandiano un bambino strano

Che mangiava il pane  con la gallina in mano.

“Da dove vieni ?”Chiese un ragazzo.

“Vengo dall’america come un razzo.”

 

Aveva una sorella di nome Cigalina

che si nutriva con pane e farina.

“Hai una sorella molto bella!

Che somiglia tanto a una modella.

 

Potrei vederla domani mattina,

per portarla a scuola in macchinina?”

Il bambino strano rispose di sì

Ed egli non vedeva l’ora che arrivasse quel dì.

 

Morena Pontassuglia

 

 

Il mio gattino Pannolone

 

Io ho un gattino

ed è molto carino

 

Si  chiama Pannolone

ed è un gran birbone.

 

Ride tutto il giorno e sta  bene

soffia forte con le guance piene

 

Miagola a tutta la gente

leccandosi i baffi lentamente

 

Un giorno  andò a sbattere al tavolone

e si fece un grande bernoccolone

 

Poi lo vide un cagnetto

e gli fece un bel dispetto

 

 

Maria Maddalena Gaeta

 

 

 

Descrizione del blog:

 

            

Benvenuti nel Blog del Progetto Lettura del I° Circolo Didattico di Scandiano( RE) .

Qui potete trovare notizie sulle nostre attività e scambiarvi opinioni sui libri che leggete

Il Blog è aperto a tutti i bambini delle scuole primarie e dell'infanzia del Circolo , ai loro genitori e insegnanti

per informazioni, comunicazioni ...ed altro

scrivi sotto il messaggio ( nuovo commento)

  

 

 

 Home

 

Come inviare un commento al blog?

Mandare un commento è facile , basta cliccare in nuovo commento , scrivere e inviare ... ma qualche istruzione in più può essere utile .

 

 

 

 

 

Post Recenti:

Miei Blog-ER: